Quando si vive fuori dal comune

image: ilmondodilucym.forumfree.it

image: ilmondodilucym.forumfree.it

Scritto da Valentina Romano

Quando si vive in una casa fatta di quattro mura “noiose” non è poi così divertente, ed è quindi il momento di progettare e costruire qualcosa di straordinario, qualcosa di strano e unico; e alcune persone lo hanno effettivamente fatto!

Quasi in ogni continente c’è una casa che non segue i soliti parametri, e che è stata creata per essere assolutamente all’avanguardia. In altre parole, quando si parla di queste case, si dovrebbero completamente dimenticare i limiti consueti, tetti e finestre. Non si deve pensare che la porta si trovi dove sono normalmente le porte di ogni casa, e che il giardino è necessariamente tutto intorno alla casa, come di consueto.

Alcune persone hanno, infatti, catturato l’attenzione del mondo per la costruzione di case che seguono la forma di una foglia , di un aereo, o anche di una teiera…

image: per-curiosita.com

image: per-curiosita.com

Poiché The Golden Scope è sempre interessato a tutto ciò che è strano, affascinante e meraviglioso, le seguenti case hanno sicuramente meritato di essere presenti sul nostro sito!

Per permettervi di capire meglio di cosa sto parlando, vi consiglio di dare un’occhiata alle immagini che seguono.

LE CASE

Austria : The House Upside-Down

image: unusualplaces.org

image: unusualplaces.org

 

Portogallo : Casa do Penedo ( The Stone House)

image: mostbeautifulplacesintheworld.org

image: mostbeautifulplacesintheworld.org

 

Corea: The Toilet House

image: 4.bp.blogspot.com

image: 4.bp.blogspot.com

 

Mississippi : La casa aereo

image: nuffy.net

image: nuffy.net

 

Washington : La casa teiera

image: feminiya.com

image: feminiya.com

 

Cina: La casa pianoforte

image: 4.bp.blogspot.com

image: 4.bp.blogspot.com

 

Messico : La casa Nautilus

image: i.telegraph.co.uk

image: i.telegraph.co.uk

 

Michigan : The Pickle Barrel House

image: unusual-architecture.com

image: unusual-architecture.com

(Tutte le foto sono prese da Google.com, e appartengono tutte a coloro che le hanno scattate)

Rispondi