360 Selfies in 36 differenti paesi

Bolivia

Bolivia

Scritto da Valentina Romano

Alex Chacòn è diventato famoso sul web sia grazie ai suoi numerosi selfies che al sua incredibile video “360° gradi”.

Cosa c’è di così interessante e affascinante in quest’uomo e i suoi selfies?

Ha viaggiato per il mondo con una moto fermandosi in diversi angoli del pianeta e realizzandovi dei selfie…Cosa ne dite, cosa c’è di più strano e unico di questo?

Infatti, Alex ha guidato attraversando le frontiere di più di 30 paesi. Partendo dall’Europa, dove ha viaggiato a 10 stati, poi negli Stati Uniti, in Sud America, Africa , Medio Oriente e infine l’Asia, questo avventuriero ha documentano tutto il suo viaggio con una attrezzatura fotografica che ha installato sul suo casco.

Ha poi postato sul web dei commenti su alcuni degli stati che ha attraversato, accompagnandoli con le foto che aveva realizzato in ogni tappa, e questo ci permette di avere una piccola idea sulla sua affascinante esperienza di viaggio:
BOLIVIA
“Dalla strada più pericolosa del mondo, la più grande distesa di sale sulla terra e il terreno più remoto, che sembra la superficie del pianeta Marte, noto come l’ Altopiano, la Bolivia è stata uno spettacolo incredibile e una sfida per spostarsi a causa della sua posizione remota in cui il GPS non funzionava e per la completa mancanza di segnaletica o indicazioni stradali che mi hanno fatto perdere per 4 giorni, rimanendo anche per 2 giorni senza benzina.”

Bolivia

Bolivia

 

Bolivia

Bolivia

ARGENTINA
“Attraversare l’Argentina è stato suggestivo e indimenticabile; la Patagonia, i pinguini, la Tierra del Fuego, la Ruta 40, tutto questo e molto altro. Ho trascorso un periodo molto bello per conoscere questo paese, ed ho goduto di una ospitalità indimenticabile da parte degli abitanti, persone assolutamente generose. Lo scenario era stupendo, come lo era anche il cibo, alcuni dei migliori paesaggi del mondo!”

Argentina

Argentina

 

Argentina

Argentina

INDIA
“Elefanti, cammelli e scimmie lungo la strada più alta del mondo, quella per l’Himalaya. Un’avventura esotica attraversando le strade meno frequentate dell’India, e una spedizione alla cima Khardung, La Top Pass a 18.380 piedi.”

India

India

 

India

India

OMAN
“Il paese maestoso e culturalmente unico dell’Oman, proprio nel cuore del Medio Oriente. Il mio “Diario moderno di un motociclista” mostra le tappe in alcuni dei villaggi più remoti di questo paese, villaggi nei quali ho trovato sia dei paesaggi meravigliosi che della gente incredibilmente amichevole.”

Oman

Oman

 

Oman

Oman

EUROPA
“La mia folle “conquista” di 10 paesi in 26 giorni. Un approccio più artistico alle già famose e più fotografate icone e località.”

Europe, Paris

Europe, Paris

 

Europe, Rome

Europe, Rome

CILE
“Hand of the Desert, Caretera Austral, Patagonia, Antofagasta, Atacama e i più spettacolari paesaggi e strade del Sud America. E’ veramente un paese vario e vasto da vedere!”

Chile

Chile

 

Chile

Chile

NEPAL
“Il Nepal è un paese unico, esotico e bizzarro. Al campo base dell’Everest, a Pokhara, la stagione delle piogge è stata una grande sfida in questo ambiente fuori strada con una moto 350cc Pulsar Baja, ed un budget di $5 USD al giorno!”

Nepal

Nepal

 

Nepal

Nepal

MESSICO
“Uno dei paesi culturalmente più intensi sulla terra, cibo esotico, persone diverse, cultura incredibile, festival, affascinanti antiche rovine e dovunque persone fantastiche. Veramente uno dei luoghi più spettacolari della terra!”

Mexico

Mexico

 

Mexico

Mexico

PERU’
“Cavalcando le Ande peruviane nel deserto, il Machu Pichu, Colca Canyon, le sorprendenti strade impervie incontaminate di tale paese incredibile, su un KLR 650.”

Peru

Peru

 

Peru

Peru

ALASKA
“Questa zona incredibile della terra merita un proprio album. I ghiacciai, il bue muschiato, la tundra artica e le magiche luci del nord, sono solo alcune delle meraviglie naturali che questa terra unica detiene. La ricerca della sfuggente aurora boreale è un’avventura che cambia la vita!”

Alaska

Alaska

 

Alaska

Alaska

 

THE VIDEO

 

 

(Photos by Alex Chacón, from www.modernmotodiaries.com)

Rispondi