Servizio fotografico in un meraviglioso set subacqueo

copertina modelle subacquee

Scritto da Valentina Romano

Assolutamente incredibile è il servizio fotografico realizzato dal fotografo, che vive in Canada, Benjamin Von Wong.

Questo giovane artista ha creato dei veri e propri scatti fotografici artistici utilizzando 2 modelle per delle foto uniche, che sono state realizzate tutte sott’acqua.

bali-shipwreck-divers-underwater-photoshoot-benjamin-von-wong-9

Von Wong spiega che:

Servizio fotografico è un termine che inizia veramente a significare qualcosa quando si effettuano gli scatti a 25 metri di profondità e la tua modella è legata ad un relitto di un naufragio di circa 50 anni fa al largo di Bali, dove il minimo errore di calcolo potrebbe portare al disastro.

bali-shipwreck-divers-underwater-photoshoot-benjamin-von-wong-5bali-shipwreck-divers-underwater-photoshoot-benjamin-von-wong-4

Infatti, la produzione creativa era tutta impostata sott’acqua, intorno ad una antica meravigliosa nave che naufragò in quell’area.

bali-shipwreck-divers-underwater-photoshoot-benjamin-von-wong-1bali-shipwreck-divers-underwater-photoshoot-benjamin-von-wong-2bali-shipwreck-divers-underwater-photoshoot-benjamin-von-wong-3

Mentre spiega come l’intero progetto ha avuto origine, Benjamin afferma che:

Fin dal mio primo scatto subacqueo, ho sognato di potere realizzare degli scatti fuori da una piscina, in un scenario di naufragio così quando i miei genitori mi hanno consigliato di prendermi una pausa e andare in vacanza a Bali, in Tailandia, mi è venuta immediatamente l’idea di realizzare quel tipo di scatti fotografici.

images 1images 2bali-shipwreck-divers-underwater-photoshoot-benjamin-von-wong-10

Il fotografo continua elencando le principali sfide che lui e la sua squadra hanno dovuto affrontare per mettere insieme le riprese:

Tutto sott’acqua è più complicato.

    • Delle modelle normali non avrebbero funzionato se non avevano una formazione specifica e completa sulle immersioni e anche allora, non potevano avere la capacità di trattenere il respiro per molto tempo, soprattutto a quelle profondità.
    • I vestiti normali non potevano essere affittati in quanto l’acqua di mare li avrebbe sicuramente rovinati, così abbiamo dovuto trovare un designer disposti a partecipare al progetto con l’abbigliamento che ci avrebbero prestato.
    • Gli assistenti normali non avrebbero funzionato; subacquei di sicurezza, appositamente addestrati, sarebbero stati necessari per garantire un servizio fotografico senza incidenti.
    • Lo Scouting sarebbe complicato; ci occorrevano subacquei locali, assolutamente necessari per aiutarci a navigare intorno al relitto e ad essere pronti ad eventuali cambiamenti imprevedibili del clima e della marea.
    • L’illuminazione e l’attrezzatura sarebbero stati limitati; realizzare gli scatti fotografici sott’acqua significava che avremmo dovuto lavorare con quello che avevamo a disposizione: il flash della fotocamera o la luce naturale,

bali-shipwreck-divers-underwater-photoshoot-benjamin-von-wong-6bali-shipwreck-divers-underwater-photoshoot-benjamin-von-wong-7bali-shipwreck-divers-underwater-photoshoot-benjamin-von-wong-8

Sicuramente l’organizzazione di questo servizio fotografico deve essere stato incredibilmente difficile e complicato, ma dobbiamo ammettere che i risultati sono assolutamente unici: scatti che nessuno prima aveva mai realizzato e mostrato, quelli di Benjamin Von Wong, il quale è riuscito a riprendere le modelle che con grazia erano in posa a 25 metri di profondità!

collage underwater team vonwong.com

Per questo, Benjamin potrebbe essere considerato tra i migliori e più affascinanti fotografi dei nostri temp

(Foto di Benjamin Von Wong – www.vonwong.com )

Rispondi