La Città delle Razze

copertina martedì-stingray

Nascosta tra le splendide Isole Cayman c’è una striscia di sabbia che attrae l’attenzione dei turisti di tutto il mondo per i numerosi “abitanti” che la popolano scorazzando sui bassi fondali e in superficie: le Razze.

Questo posto, che diventa di giorno in giorno sempre più famoso a livello internazionale, conosciuto come Stingray City, la Città delle Razze, si trova nelle acque poco profonde del nord-ovest di Grand Cayman North Sound ed è una destinazione molto popolare per coloro che desiderano interagire con la vita marina.

stingray 8a

Infatti le Razze che vivono in questo luogo unico hanno tutte una caratteristica molto singolare: sono estremamente accoglienti e tranquille e si divertono a giocare, senza alcun timore, con gli esseri umani dato che si sono rese conto che le barche e le persone, oltre a giocare con loro come se fossero degli animali domestici, gli portano cibo.

Situato nel Mar dei Caraibi, questo arcipelago composto da 3 isole, Grand Cayman-Little, Cayman-Cayman Brac, fu avvistato per la prima volta da Cristoforo Colombo nel 1503 e furono denominate inizialmente Las Tortugas per le numerose tartarughe marine che nuotavano nei dintorni.

Oggi, a quanto pare, le Razze sono diventate più numerose e, soprattutto, più famose delle tartarughe che, comunque, continuano ad abitare nell’area ma sono assolutamente meno propense ad interagire con gli esseri umani….

Se volete andare a visitare Stingray City, è possibile soggiornare presso Grand Cayman e chiedere all’hotel di organizzarvi un giro in barca….per vedere, familiarizzare e giocare con le razze che, come è possibile vedere dalle foto, si comportano quasi come dei cani simpatici e giocherelloni!

La gente del posto spiega che tutto è nato, non molto tempo fa, quando le Razze hanno iniziato ad avvicinarsi alle barche dei pescatori i quali, al rientro dalle loro spedizioni di pesca, si fermavano nelle acque basse per pulire e selezionare quanto pescato gettando in acqua gli scarti, molto appetitosi per le Razze stesse.

Oggi le Razze, non essendo in grado di distinguere le barche dei pescatori da quelle dei turisti, non appena “avvistano” in zona una imbarcazione, le si avvicinano in attesa di avere del cibo e, nell’attesa ma anche dopo averlo ricevuto, giocano felici e si lasciano coccolare dai divertiti visitatori!

 

I   V I D E O

 

(Tutte le foto sono prese da Google.com, tutti i video sono presi da YouTube.com, e tutti appartengono ai rispettivi proprietari originali)