Guida al Parco Naturale del Vulcano Bulusan

copertina venerdì 1

Il Parco Naturale del Vulcano Bulusan è una zona protetta che circonda il Monte Bulusan e si trova nella zona centrale delle Filippine. Si estende su 3.673 ettari di foresta pluviale che ospita numerose specie animali e vegetali.

E’ stato designato come parco nazionale il 7 giugno 1935. Prima di allora, la zona era utilizzata solo dalla gente del posto per cacciare, pescare e coltivare le piante.

Comprende il vulcano stesso, il Lago Bulusan e altre due montagne, Sharp Peak e Hormahan e Lake Aguingay.

Il Vulcano Bulusan è la vetta più alta, è caratterizzato da profonde gole e grotte ed è ancora attivo. Sharp Peak e Hormahan sono meno alti del Bulusan e dispongono di una vasta pianura situata al centro del complesso montano che è a volte allagata: questo bacino d’acqua è il lago Aguingay. In effetti, questo bellissimo lago si prosciuga in estate, lasciando un terreno pianeggiante vuoto tra Sharp Peak e Hormahan.

Oltre a una parte della foresta pluviale, le tre cime di montagna e il lago di cui sopra, il Parco Naturale del Vulcano Bulusan include anche una prateria secondaria, laghi d’acqua dolce e piscine, piccoli insediamenti e giardini rurali e terreni agricoli abbandonati. Le comunità locali che ancora abitano nella zona del parco utilizzando i pendii più bassi come terreni agricoli, prendendo l’acqua dai principali laghi per irrigare i loro campi.

Questo parco viene considerato unico perché vanta favolosi scenari naturali e affascinanti villaggi locali e chi ha la possibilità di visitarlo sarà in grado di sperimentare la cultura locale e la assoluta, totale e vera pace e tranquillità della natura.

 

(Tutte le foto sono tratte da Google-Immagini, e appartengono tutte ai rispettivi proprietari originali)