La Valle Verzasca

0 copertina

La Svizzera, un stato europeo senza sbocco sul mare che nell’immaginario collettivo è sempre stato considerato la patria degli orologi di classe ma anche della cioccolata, un paese che evoca immagini di splendide località sciistiche famose in tutto il mondo come Sankt Moritz e Gstaad.

Ma la Svizzera offre anche altre bellezze naturali come, ad esempio, le valli del Canton Ticino e fra queste sicuramente la Valle Verzasca è la più suggestiva, una valle rilassante nella quale ci si ritrova immersi in una natura ancora intatta e rispettata dall’uomo.

2 a 2 b

Circondata da alte montagne, si estende per circa 25 km e l’unico vistoso esempio di intervento dell’uomo è rappresentato dalla Diga di Contra alta 220 metri e larga 380, che ha dato luogo al bacino artificiale del Lago di Vogorno.

Essendo la diga una delle installazioni fisse più alte del mondo, vi si pratica l’adrenalinico bungee jumping ed è stata utilizzata per le riprese della scena iniziale del lancio nel film della saga dell’agente segreto James Bond “Agente 007-GoldenEye” del 1995.

La valle è attraversata dal Fiume Verzasca alla foce del quale sono stati rinvenute le tracce dei primi insediamenti umani che risalgono al periodo neolitico, XVIII secolo a.C. Ma nel corso dei secoli, a causa o grazie alle grandi difficoltà di accesso, è sempre stata considerata politicamente poco importante e, quindi, ha potuto mantenere al meglio le proprie antiche caratteristiche.

Infatti i piccoli centri come, ad esempio, Brione, Vogorno e Mergoscia hanno poche centinaia di abitanti ciascuno e quella incomparabile atmosfera che ti rilassa e ti fa sentire in una “bolla” fuori dal tempo.

Il Fiume Verzasca è famoso fra gli amanti delle immersioni subacquee grazie alla sua splendida e cristallina acqua di un colore verde smeraldo quasi magico che permette degli scatti fotografici, sia in immersione che dalla superficie, che sono assolutamente spettacolari.

La Valle Verzasca, una perla nascosta fra le Alpi Ticinesi, è visitata ogni anno da oltre 300.000 persone ma rimane comunque un piccolo paradiso naturale nel quale è possibile trascorrere una rilassante vacanza lontano dallo stress e dai rumori dei grandi centri urbani perché lì l’unico “rumore”, assolutamente piacevole che vi tiene compagnia è quello delle acque del Fiume Verzasca che si fanno largo fra le rocce…

8 h 8 i

 

(Tutte le foto sono prese da Google.com, e appartengono tutte ai rispettivi proprietari originali)