Rewind: Il Parco Giardini & Scultura Frederik Meijer

0 copertina mercoledi s horse

Il parco Frederick Meijer, che si trova negli USA in Michigan, ha una particolarità che ha colpito The Golden Scope: è un mix molto ben riuscito di arte e natura.

Infatti presenta molte interessanti opere d’arte nell’ambito di una varietà di ambienti naturali collegati da corsi d’acqua, mentre altre sono ospitate in apposite sale interne.

In effetti si potrebbe anche definire un museo all’aria aperta. Questo aspetto contribuisce a renderlo unico nel suo genere dato che, solitamente, quando si pensa ad un museo la nostra mente immagina solo grandi ed austere sale, all’interno di un edificio, nelle quali tutti o quasi parlano a bassa voce, sia perché intimiditi dall’arte e sia perché in quegli ambienti esiste molte volte una sorta di eco/riverbero della voce….

Il parco dispone di una sua collezione permanente di circa 200 opere d’arte sia di artisti affermati che di emergenti. Inoltre, ogni anno, si tengono anche tre mostre di arte contemporanea che contribuiscono ad attirare visitatori da tutte le parti del mondo.

Come dicevamo all’inizio, la particolarità di questo parco sta nell’integrazione fra l’arte e la natura…  infatti, oltre alle sculture, vi si trovano degli stupendi padiglioni a tema che ospitano centinaia di specie di piante provenienti dai cinque continenti.

A questo proposito vi segnaliamo l’Earl and Donnalee Holton Arid Garden nel quale è possibile ammirare una grande varietà di piante che sono in grado di sopravvivere in alcuni degli ambienti più aridi del mondo e la collezione di piante carnivore, l’unica esposta al pubblico negli USA.

Grazie a tutto ciò il Frederick Meijer Park è stato classificato da Art Newspaper, pubblicazione leader in global art news, tra i primi 100 musei più visitati del mondo per cui, a chi dovesse trovarsi a viaggiare in Michigan, consigliamo di non mancare di visitarlo!

 

(Tutte le foto sono prese da Google.com, e appartengono tutte ai rispettivi proprietari originali)