L’Arcipelago di Bazaruto

0-copertina

Il Mozambico è un paese africano che si affaccia sull’Oceano Indiano ed è meno noto e, quindi, meno frequentato dai turisti rispetto ad altre nazioni dello stesso continente come, ad esempio, Kenya e Tanzania.

Questa sorta di “isolamento” ha permesso al Mozambico di mantenere praticamente incontaminate ampie aree del proprio territorio suscitando un grande interesse negli appassionati di ecoturismo che si adattano volentieri alle scarse strutture ricettive turistiche che nelle zone più selvagge sono anche estremamente esclusive.

L’Arcipelago di Bazaruto è un perfetto esempio di quanto abbiamo appena detto, un perfetto mix di splendide e incontaminate spiagge di un bianco quasi abbagliante che sembrano quasi giocare con le acque cristalline dell’Oceano Indiano con pochi e splendidi resort immersi nella natura.

Cinque sono le isole principali e cioè, in ordine di grandezza, Bazaruto, Benguerra, Magaruque, Santa Carolina e Banque. Tutte si estendono da nord a sud lungo la costa del Mozambico dalla quale distano circa 15 kilometri.

Proclamato parco nazionale nel 1971, l’arcipelago ha un clima abbastanza accogliente durante tutto l’anno ma il periodo migliore consigliato per una vacanza è quello che va dalla seconda metà di Maggio ad Ottobre anche e soprattutto perché da Novembre agli inizi di Maggio l’area può essere interessata dai cicloni dell’Oceano Indiano.

Arrivare in aereo nell’isola principale, Barazuto, consente di ammirare la selvaggia bellezza della sua conformazione con la costa che presenta grandi dune di sabbia create dal vento oceanico che soffia costantemente mentre nell’interno la bassa vegetazione circonda dei laghi di acqua dolce dove vivono i caimani.

Ovviamente anche le altre isole come Benguerra, Magaruque, Santa Carolina e Banque meritano una indimenticabile visita perché, anche se meno attrezzate di Bazaruto, sono in grado di mostrarvi la meravigliosa natura dell’Oceano Indiano.

E se avete voglia di godervi una delle attività più suggestive di questo angolo di paradiso allora vi consigliamo una rilassante e rinfrescante galoppata sulla spiaggia di Vilanculos con il sole che al tramonto, tuffandosi nell’oceano, sembra quasi riscaldarne le acque che hanno una temperatura che durante tutto l’anno non scende mai al disotto dei 24 gradi centigradi!

 

(Tutte le foto sono prese da Google.com, tutti i video sono presi da YouTube.com, e tutti appartengono ai rispettivi proprietari originali)