Ferrovia Transiberiana, da Mosca a Pechino

copertina mercoledì 1

La Transiberiana (TSR) è una rete di ferrovie che collega Mosca con la Russia Estremo-Orientale e la Cina.

La TSR è composta da tre linee: la linea Transiberiana che va da Mosca a Vladivostok; Il Trans-Mongolian da Mosca a Pechino via Ulaanbaatar, in Mongolia e, per ultima, ma non meno importante, la Trans-Manchurian, che viaggia attraverso la Siberia e la Manciuria cinese sino a Pechino.

La lunghezza totale della ferrovia Transiberiana è 9289 km. E’ infatti considerata la linea ferroviaria più lunga del mondo con le sue diramazioni che raggiungono la Mongolia e la Cina.

UN PO’ DI STORIA

La prima Transiberiana è stata costruita alla fine del XIX°/inizi del XX° secolo, più precisamente dal 1891 fino al 1916.

Il progetto era sottoposto alla supervisione dei ministri del governo russo, selezionati personalmente dallo zar Alessandro III.

Il motivo per il quale la Russia ha deciso di costruire una linea ferroviaria talmente estesa è che nel tardo XIX° secolo lo sviluppo della Siberia era ostacolato dagli inesistenti collegamenti della zona e anche il resto del paese era prevalentemente isolato.

A quell’epoca la Siberia, era praticamente irraggiungibile, soprattutto durante la stagione invernale, le strade erano ricoperte di ghiaccio e neve e quindi impraticabili per il trasporto su ruote.

Quindi, nel 1880 il governo russo decise la costruzione di una ferrovia che avrebbe collegato la Russia con la Siberia e la Cina; il processo di progettazione durò 10 anni e la costruzione iniziò nel 1891.

Oggi la linea ferroviaria Transiberiana offre alcuni dei treni più lussuosi del mondo ed è tra le linee ferroviarie più ricercate del pianeta; ciò è dovuto principalmente al bellissimo e mutevole scenario naturale e paesaggistico che può essere visto dai finestrini dei treni.

Saltare su un treno che viaggia attraverso le linee Tran-Siberian Railway è come saltare in un epico viaggio che attraversa un terzo del mondo, da Pechino al cuore imperiale di Mosca!

 

(Tutte le foto sono prese da Google.com, tutti i video sono presi da YouTube.com, e tutti appartengono ai rispettivi proprietari originali)