Chamois, la “Perla delle Alpi”

Per molti di noi italiani la stagione invernale corrisponde al periodo in cui si può sciare godendo del contatto con la natura delle montagne, in particolare le Alpi, ricoperte da un soffice strato di neve che sembra “urlare” felice ad ogni cambio di direzione degli sci.

La catena montuosa delle Alpi ha molte rinomate località sciistiche, dal Friuli al Veneto, dalla Lombardia al Piemonte e alla Valle d’Aosta, ma anche tanti suggestivi e caratteristici piccoli centri abitati tutti da scoprire e, quindi, poco rinomati…

Oggi The Golden Scope vi porta in Valle d’Aosta, la più piccola regione italiana che si trova proprio in mezzo alle Alpi ed è circondata dai quattro monti più alti d’Italia:il Monte Bianco che con i suoi 4.812 metri è anche il più alto d’Europa, il Cervino alto 4.478 metri, il Monte Rosa 4.637 metri ed il Gran Paradiso 4.061 metri.

La Valle d’Aosta attira turisti/sciatori da tutta Italia e dall’estero grazie ai tanti centri sciistici che si sviluppano attorno ai suoi alti rilievi montuosi ma offre anche tanti piccoli centri nei quali il tempo sembra essersi fermato e sicuramente Chamois è uno di questi.

Questo grazioso villaggio è il comune più alto della regione con i suoi 1.815 metri di altitudine ma il motivo principale per il quale dal 2006 è anche conosciuto come la “Perla delle Alpi” è un altro e non riguarda la ricettività turistica o gli impianti sciistici…

L’unico mezzo di trasporto che collega Chamois al resto del mondo è la funivia e questo permette ai circa 100 “fortunati” abitanti di vivere in tranquillità circondati solo da una splendida natura che sembra quasi prendersi cura di questo piccolo borgo alpino.

In alternativa alla funivia è possibile raggiungere Chamois percorrendo una mulattiera fatta di 93 curve e quando si arriva a destinazione il villaggio vi accoglie con le sue caratteristiche case in legno e pietra e le sue strette stradine di altri tempi fra le quali si sente nell’aria il profumo della legna dei camini.

Le strette stradine della “Perla delle Alpi”  hanno un’altra caratteristica che, a nostro modo di vedere, le rende meravigliose: non sono asfaltate perché, come avrete immaginato, a Chamois non ci sono auto né traffico di veicoli a motore e tutto questo permette di vivere “avvolti” da una pace impareggiabile, circondati da un silenzio che ricorda tempi antichi…

 

(Tutte le foto sono prese da Google.com, tutti i video sono presi da YouTube.com, e tutti appartengono ai rispettivi proprietari originali)