Il Parco Nazionale Regina Elisabetta

copertina lunedì-uganda

Oggi The Golden Scope ritorna nel continente africano e più precisamente in un paese del quale non si parla molto, l’Uganda. Il suo territorio si sviluppa nella zona interna dell’Africa Orientale e non ha sbocchi sul mare.

uganda 1a

L’Uganda è attraversato nella parte meridionale dall’Equatore che, quindi, ne caratterizza il clima mentre il suo territorio comprende diversi laghi e fiumi che, proprio a causa del clima equatoriale, sono delle risorse idriche molto importanti per la popolazione.

Il Parco Nazionale Regina Elisabetta è situato nell’area sud-ovest del paese, comprende la imponente foresta pluviale di Maramagambo e i due laghi George e Edward che sono uniti fra loro dal canale Kazinga attorno al quale si sviluppa la maggior parte del suo territorio.

Fondato nel 1954, quando il paese faceva ancora parte del regno unito dal quale ottenne l’indipendenza nel 1962, come è facile comprendere deve il suo nome alla Regina Elisabetta II ed è raggiungibile in automobile dopo un tragitto di circa 6 ore dalla capitale Kampala.

uganda 4a

Il parco ha diversi tipi di habitat, dalla savana alla foresta pluviale, dalle paludi ai crateri vulcanici e sono proprio questi ultimi, che appaiono come una sorta di coni, ad essere molto famosi perché hanno dato origine a dei laghi come il Katwe che danno luogo a dei paesaggi tutti da ammirare.

La fauna del parco, decimata nel periodo della terribile guerra fra Uganda e Tanzania, negli ultimi anni si sta gradualmente ristabilendo dal punto di vista numerico e comprende diverse specie caratteristiche del continente africano.

Esplorando il Parco Nazionale Regina Elisabetta è possibile incontrare ippopotami e coccodrilli del Nilo che si trovano prevalentemente nell’area del canale Kazinga mentre la zona chiamata Ishasha è caratterizzata dai leoni che hanno l’abitudine, rara per questa specie in Africa, di arrampicarsi sugli alberi…

In totale sono presenti 95 specie di mammiferi e circa 600 di uccelli per cui i visitatori possono ammirare nelle zone lacustri gli eleganti fenicotteri rosa mentre nelle altre zone si incontrano Elefanti e scimpanzé, leopardi e antilopi kob, bufali e facoceri per cui, a chi ha in programma una visita al parco, consigliamo di non dimenticare la macchina fotografica…

uganda 8m

 

 

(Tutte le foto sono prese da Google.com, tutti i video sono presi da YouTube.com, e tutti appartengono ai rispettivi proprietari originali)