Lo stupefacente Gippsland

copertina giovedì-gippsland

L’Australia è un paese che non finisce mai di stupirci con le sue attrazioni naturali che si mostrano sempre al meglio anche perché la popolazione non è molto numerosa rispetto al territorio che invece è vasto, vario e pieno di piacevoli sorprese per i visitatori.

Nello stato di Victoria c’è una regione chiamata Gippsland con alcune bellezze naturali, diverse l’una dall’altra e molto suggestive, tutte caratteristiche che hanno spinto The Golden Scope a mostrarvele.

gippsland 2a

La Ninety Miles Beach è una spiaggia sconfinata che, come si deduce dal nome, si estende per 90 miglia cioè quasi 150 chilometri… certamente una delle spiagge più lunghe del mondo dove in molti tratti le vostre impronte sulla sabbia potrebbero anche rimanere le uniche della giornata…

Questa incredibile ed interminabile spiaggia è anche una delle più incontaminate del mondo e se sarete fra i fortunati che potranno abbronzarsi seduti lì, in riva all’oceano, potrete facilmente avvistare da riva dei delfini giocherelloni o anche delle balene.

Nel territorio interno rispetto alla spiaggia si trovano i Gippsland Lakes, un enorme sistema idrico naturale, il più grande dell’Australia, che comprende lagune, paludi e diversi laghi ricchissimi di pesci tanto da attrarre durante tutto l’anno molti appassionati pescatori.

Tutto ciò è separato dall’oceano solo dalle dune di sabbia che si affacciano sulla Ninety Miles Beach e il colpo d’occhio che si ha dall’interno nell’osservare l’oceano e l’orizzonte è qualcosa che coloro che lo hanno visto si emozionano nel descriverlo…

Ma non è finita qui, nei laghi ci sono delle isole con diversi “abitanti”… In molte di esse, come ad esempio l’Isola di Rotamah, gli appassionati di birdwatching possono ammirare oltre 190 specie di uccelli mentre sull’Isola di Raymond è facile imbattersi nei simpatici koala che sono ghiotti delle foglie di eucalipto e in “comitive” di canguri che attraversano la vegetazione saltellando.

Infine il magico spettacolo dei “nocticula scintillans”, dei microorganismi bioluminescenti presenti nei laghi della Gippsland che, principalmente se disturbati, si “arrabbiano” illuminandosi e creando, ovviamente di notte, dei fantascientifici giochi di luce nelle acque che confermano ancora una volta che l’Australia è assolutamente da visitare!

 

 

(Tutte le foto sono prese da Google.com, tutti i video sono presi da YouTube.com, e tutti appartengono ai rispettivi proprietari originali)