Kiribati, le isole che potrebbero scomparire

0 copertina venerdi Kirimati_lrg3

L’area sud dell’Oceano Pacifico è senza dubbio una delle più belle e suggestive del nostro pianeta.

Mare cristallino, natura incontaminata, tramonti che fanno sognare grazie ai loro colori assolutamente unici e che, a volte, sembrano quasi creati digitalmente.

Le isole di Kiribati sono il perfetto esempio di come madre natura si sia “impegnata” in questo angolo di paradiso che si trova a cavallo dell’equatore.

Tutto ciò però, incredibile ma purtroppo vero, potrebbe scomparire fra 50/60 anni a causa dei cambiamenti climatici che hanno creato un costante innalzamento del livello degli oceani.

Nel 2005 Simon Donner, uno scienziato specializzato nello studio del clima presso l’Università della British Columbia, ha visitato e analizzato attentamente questa area mettendo poi in guardia riguardo il pericolo che incombe su queste stupende isole.

Kiribati ha una altezza media sul livello del mare di soli 2 metri e, a causa dell’innalzamento annuo delle acque di mm 2,9, fra qualche decennio potrebbe, come la mitica Atlantide, affondare nell’oceano diventando anch’essa una terra sommersa.

Ma questo potrebbe essere il futuro, un futuro non bello…. Oggi Kiribati è un meraviglioso insieme di atolli che sicuramente chiunque vorrebbe visitare per trascorrervi una vacanza indimenticabile, immerso nella natura quasi incontaminata, in compagnia di chi ci vive stabilmente e felicemente, circondato dalle acque dell’Oceano Pacifico che “accarezzano” dolcemente la sabbia….

slidekiribati0501352eote zslide_302882_2567168_free

 

I   V I D E O

 

(Tutte le foto sono prese da Google.com, tutti i video sono presi da YouTube.com, e tutti appartengono ai rispettivi proprietari originali)