Il Castello di Craigdarroch

0 copertina venerdì Craigdarroch Castle 3

Il Canada, un paese che evoca immagini di paesaggi innevati, montagne circondate da vallate “popolate” da tantissimi alberi di un verde scuro che si fanno largo fra la neve alta e, qua e là, case in legno con il camino fumante ed un piccolo pontile al quale è attraccato un idrovolante che utilizza come pista di atterraggio/decollo un piccolo lago, verde come gli alberi che lo circondano.

Oggi The Golden Scope ha scelto di parlarvi qualcosa di insolito, un castello in stile vittoriano costruito da un magnate del carbone alla fine del 1800.

Il castello di Craigdarroch è stato fatto costruire nel 1890 da Robert Dunsmir e i suoi ambienti interni raccontano in modo affascinante la storia ed anche i capricci di questa ricca famiglia dell’epoca.

Sia l’interno che l’esterno sono stati fedelmente restaurati e oggi questa struttura, oltre alle visite guidate, ospita spesso dei convegni e delle manifestazioni grazie soprattutto ai sontuosi arredamenti che furono realizzati dalla famiglia Dunsmir fra 1890 e il 1900.

Il castello è gestito dalla The Craigdarroch Castle Historical Society Museum, una delle poche entità di questo tipo, senza scopo di lucro, che riceve dei finanziamenti dal governo federale e da quello provinciale e si sostiene anche con le donazioni dei privati.

Una realtà alla quale i canadesi tengono molto e della quale vanno orgogliosi, una struttura che riceve tantissimi visitatori durante tutto l’anno, visitatori attratti ed incuriositi da questa “porzione” di mondo d’altri tempi perfettamente conservata e che “avvolge” totalmente i visitatori fin dall’ingresso.

A riprova dell’importanza istituzionale che viene data al castello, la città di Victoria ha concesso una esenzione fiscale di “proprietà permissiva” e questo permette alla Castle Society di utilizzare i fondi disponibili per manutenzionare periodicamente e, quindi, conservare e preservare il castello di Craigdarroch in tutto il suo splendore.

 

I L   V I D E O

 

(Tutte le foto sono prese da Google.com, tutti i video sono presi da YouTube.com, e tutti appartengono ai rispettivi proprietari originali)