Isla de Coco, un paradiso tropicale

a copertina tag

Da qualche parte al largo delle coste del Costa Rica c’è un paradiso tropicale chiamato Isla de Coco.

Questo splendido lembo di terra, che è stato designato come Parco Nazionale, è circondato da acque profonde che ospitano squali martello, razze, delfini e altre grandi specie marine.

Isla de Coco è stata dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO nel 1997, e nel 2009 è stato classificata come una delle “Nuove 7 Meraviglie della Natura”.

Inoltre, grazie alla vita marina delle sue acque, viene considerata uno dei 10 migliori siti di immersione del mondo.

L’isola è così bella e ben conservata poichè gli esseri umani non sono autorizzati a vivere lì. Solo un piccolo gruppo, della Costa Rica Park Rangers, ha eretto due accampamenti al fine di salvaguardare l’isola 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.

I turisti sono ovviamente autorizzati a sbarcare sulle spiagge di sabbia bianca, ma solo dopo che i rangers hanno loro concesso il permesso. Pernottare sull’isola è vietato.

Come ho già detto, le acque circostanti Isla de Coco ospitano squali, balene, tartarughe marine, delfini, mante giganti, pesci vela e molte altre specie marine.

Inutile dire che i subacquei si sentono come se fossero in paradiso quando nuotano in quelle acque. A parte le meravigliose creature, il paesaggio sottomarino è dotato di una ricca barriera corallina, tunnel vulcanici e grotte.

Tuttavia, l’oceano non è l’unico posto dove si possono trovare splendide creature. Infatti, grazie al clima mite, l’isola è coperta da fitte foreste tropicali ed esuberanti che sono abitate da un gran numero di specie animali e vegetali.

Secondo i geologi, l’isola non è mai stata legata ad un continente per cui la flora e la fauna vi sono comunque giunte nonostante la notevole distanza dal continente americano.

 

I   V I D E O

 

(Tutte le foto sono prese da Google.com, tutti i video sono presi da YouTube.com, e tutti appartengono ai rispettivi proprietari originali)