Food-Tour a Edimburgo

Edimburgo

Generalmente mi rattrista dovermi allontanare dal mio “quotidiano scrivere”, ma devo confessarvi che l’esperienza che ho vissuto… e che sto per condividere con voi… l’ho vissuta tanto curiosamente… una full immersion “nell’attimo” che… continuate a leggere e capirete…

Un amico che conosce il mio amore per i viaggi e il fascino della scoperta, mi ha chiesto di provare i servizi di una società che organizza “food-tour” quando ha scoperto che avrei trascorso a breve una settimana in Scozia. Di certo, avevo messo in programma di scoprire e godere i piatti tradizionali scozzesi… quale migliore occasione  di provarli sul posto! Food Tour Edinburgh combina in una giornata, emozionanti visite turistiche di luoghi come il castello di Edimburgo e la città vecchia di Edimburgo, con una serie di deliziosi break in locali e pub tipici… un tutto nella storia e nella vita del posto!

Io e il mio compagno di viaggio eravamo già eccitati… come al solito… per questo nostro viaggio e nessuno dei due pensava di poterlo essere ancora di più… tuttavia questa novità di un tour del cibo che si aggiungeva… abbinandosi splendidamente al nostro itinerario… ci coinvolgeva molto… forse più di qualsiasi altro aspetto del nostro viaggio…

Il nostro tour del cibo iniziava dalla Città Vecchia di Edimburgo, un luogo pittoresco dove il fascino tradizionale si mescola con l’allegria moderna e crea un’atmosfera stranamente positiva. Il nostro gruppo era piccolo, 10 persone + la guida, era facile rilassarsi, chiacchierare fra di noi e parlare con la nostra guida… tutto molto easy!

Abbiamo chiesto alla nostra guida il perché il tour partisse proprio da lì…. con un sorriso ci ha spiegato che la Città Vecchia di Edimburgo è la miscela perfetta del vecchio e del nuovo e “comunica” a chi la visita cos’è veramente Edimburgo, ma non ci avrebbe tolto con una spiegazione a parole il “gusto della scoperta”… veramente intrigante…

Questa introduzione alla scoperta è stato il filo conduttore dell’intera giornata… ogni fermata lungo la strada, ogni racconto sulla storia di Edimburgo ci ha trasportato indietro nel tempo, ha creato una strana sensazione di appartenenza, di benvenuto dal tempo e dallo spazio… e il cibo e le bevande sono la perfetta interpretazione di tutto questo…

Il nostro tour è durato circa tre ore e mezza per sei “fermate”. La prima nell’affascinante area Grassmarket, immersa nel cuore di Edimburgo. Qui abbiamo iniziato l’incontro con il cibo con classico salmone scozzese in crosta. Il salmone in crosta sta alla cucina scozzese come bistecca e Apple Pie stanno alla cucina inglese… per intenderci. Un guscio racchiudeva un salmone squisito e profumato con erbe fresche… profumi e sapori di una creazione che meravigliosamente… si scioglieva in bocca…

Qui a Grassmarket abbiamo anche provato il famoso piatto scozzese di Haggis, Neeps e Tatties. Haggis è la nota combinazione tradizionale di “frattaglie” di pecora, fegato, cuore e polmoni mescolati con farina d’avena, cipolle e spezie. Molti considerano Haggis il vero cibo nazionale della Scozia! Neep sono rape gialle e le tatties sono patate, bollite separatamente e servite come contorno per l’Haggis.

Il mio compagno era un po’ riluttante a provare l’Haggis… io no di certo! Sono avventuroso sotto tutti i punti di vista … e anche una buona forchetta! Mai mi sarei perso questi nuovi gusti… e ho spazzolato tutto!

Dopo Grassmarket abbiamo fatto sosta al castello di Edimburgo… da mozzafiato… poi  il tour del gusto è proseguito verso un pub locale e lì ci siamo goduti delle generose tazze di un single malt di pianura… assolutamente sorprendente… da qui siamo passati ad una piccola e pittoresca “locanda” dove ci siamo serviti di formaggi dolci e cremosi annaffiati da buon gin di Edinburgo… lì il formaggio non ha bisogno di accompagnamento di pane o cracker per essere apprezzato, anche se ci sono stati dati e l’abbiamo piacevolmente accompagnato anche in questo modo.

 La tappa finale è arrivata troppo rapidamente… abbiamo apprezzato il tradizionale tè pomeridiano servito con morbidi panini appena preparati in un ristorante locale. Una stupenda esperienza di cibo scozzese!

Oh, e poi siamo stati coccolati con un ultimo piatto “speciale e segreto” ma me lo tengo per me miei cari lettori, non voglio raccontarvi tutto per non togliervi la voglia di provare questa esperienza culinaria! Posso solo incuriosirvi ancora di più dicendovi che proprio quando abbiamo pensato che il tour non potesse offrirci altro…

E così vi lascio. Non voglio dirvi altro sul Food-Tour a Edimburgo perché le parole non fanno giustizia, anche se mi sono sforzato di rendere al meglio “il piacere” di questa esperienza scozzese. Sogno già una prossima volta… nuovi gusti, profumi e forme che raccontano altre storie di posti e gente nuovi… so che lo rifarò…

 

(Tutte le foto sono prese da Google.com, tutti i video sono presi da YouTube.com, e tutti appartengono ai rispettivi proprietari originali)

Tagged , , , , , , , , , , , ,