Cable Beach, un paradiso di colori

a copertina lunedì-cablebeach

Nella regione di Kimberley dell’Australia occidentale sorge la cittadina di Broome, un piccolo centro che nello scorso secolo viveva principalmente dell’allevamento di perle, tanto da sviluppare una vera e propria industria di questa acquacoltura che la portò a coprire il 60% del mercato mondiale di questo settore.

In tutta la regione esistono bellezze naturali, sia all’interno che sulla costa ma Broome ha una posizione privilegiata che le ha consentito negli anni recenti un notevole sviluppo turistico. Infatti sorge su una penisola a sud della quale si apre la suggestiva Roebuck Bay mentre a nord si trova una meraviglia della natura della quale vi parliamo oggi: Cable Beach!

Una zona costiera di oltre 20 chilometri che è una sorta di spiaggia senza fine, anzi che sembra perdersi nell’orizzonte, dove regnano sovrani i colori della natura più belli del mondo….

Questa stupenda spiaggia, dalla sabbia di un bianco candido tipico della fascia tropicale nella quale si trova, prende il nome dal fatto che nel 1889 vi venne posato il cavo telegrafico sottomarino che collegava l’Australia a Singapore e, quindi, all’Inghilterra, considerata la madrepatria dalla maggior parte dei coloni australiani di quell’epoca.

Cable Beach è famosa anche perché nei pressi di Gantheaume Point, il suo estremo sud-occidentale, si trovano a circa 30 metri dalla costa delle impronte di dinosauro, risalenti a oltre 100 milioni di anni fa, che sono visibili, data la loro posizione, solo durante la bassa marea.

Ed è proprio la fase di bassa marea che crea dei paesaggi fantastici con la sabbia del fondo che emerge a pelo d’acqua generando delle ampie zone nelle quali è possibile passeggiare creando, per chi osserva da lontano, l’effetto ottico della “camminata” sull’acqua….

Inoltre gli splendidi resorts nelle vicinanze organizzano spesso escursioni a dorso di cammello immortalate da foto molto belle dei vari orari della giornata, foto che diventano meravigliose quando ritraggono queste escursioni nei magici momenti del tramonto e dell’alba.

Cable Beach, un vero paradiso dei colori che tutti prima o poi dovremmo visitare per provare la sensazione unica di essere in pace con se stessi e con il mondo intero mentre si osserva il sole al tramonto che, dopo avere creato mille riflessi fatati sul mare, vi si “tuffa” per la notte per poi tornare a stupirci con nuovi fantastici colori nell’alba australiana….

 

I L   V I D E O

 

(Tutte le foto sono prese da Google.com, tutti i video sono presi da YouTube.com, e tutti appartengono ai rispettivi proprietari originali)