Lo Yorkshire e l’arte ambientale di James Brunt

Lo Yorkshire e l'arte ambientale di James Brunt

Il Regno Unito è sicuramente un “soggetto” affascinante dal punto di vista turistico e quindi offre tanti spunti per la realizzazione di articoli interessanti per gli amanti dei viaggi. Oggi abbiamo scelto un argomento che include due delle nostre grandi passioni, il viaggiare e l’arte e , quindi, vi mostreremo lo Yorkshire e l’arte ambientale di James Brunt.

Iniziamo quindi dallo Yorkshire, una suggestiva ed antica contea inglese che si trova nel territorio di nord/est dell’isola britannica. Questa contea con i suoi 5 milioni di abitanti è una delle più popolose dell’Inghilterra e comprende diverse importanti città, dal capoluogo storico York a Sheffield. Quest’ultima trae il suo nome dal fiume Sheaf che la attraversa ed è conosciuta anche come “la città delle 7 colline” dato che si sviluppa su di un territorio collinare.

Ma forse non tutti sanno che a Sheffield vive James Brunt, il geniale artista del quale abbiamo scelto di parlarvi dato che le sue “singolari” opere sono disseminate proprio sul territorio dello Yorkshire che lui esplora anche e soprattutto per scegliere i “luoghi” dove creare la sua arte ambientale.

Arte ambientale è una terminologia abbastanza recente perché è soprattutto legata ad una forma di arte contemporanea nella quale l’artista si confronta con l’ambiente utilizzandone le sue componenti con il massimo rispetto e senza rimuoverle dal loro habitat. James Brunt, dopo avere studiato alla Byam Shaw Art School a Londra, è divenuto uno splendido “interprete” di questa arte.

A tutti coloro che dovessero trovarsi a visitare lo Yorkshire consigliamo di dare uno sguardo attento alle foto che vi mostrano le opere di James Brunt perché se non lo facessero potrebbero imbattersi in esse senza neanche accorgersene soprattutto perché l’artista le amalgama perfettamente nell’ambiente che le circonda.

Uno di questi luoghi è la spiaggia di Filey, un grazioso centro costiero dove James ha utilizzato come materia prima i sassi presenti nella zona per creare alcune opere che sono state molto apprezzate sia dagli abitanti del luogo che dai turisti che passeggiavano sulla sabbia fermandosi a chiacchierare con Brunt mentre lui creava…

La Riserva Naturale di Spurn Point è un’altra parte dello Yorkshire assolutamente da non perdere con la sua striscia di sabbia che si protende dalla costa nel mare del Nord, una magia della natura lunga quasi 5 chilometri e larga appena 50 metri.

Anche questa riserva naturale è stata visitata dall’artista Brunt proprio perché le sue singolari opere di arte ambientale si sviluppano sulle diverse tipologie di territorio dove la natura è presente sotto tutte le sue innumerevoli forme, dalle spiagge ai boschi ed ai corsi d’acqua… Un altro valido motivo per i turisti che amano la natura ma anche l’arte, due componenti che nello Yorkshire convivono magnificamente grazie alla creatività di James Brunt.

 

I   V I D E O

 

(Tutte le foto sono prese da Google.com ad eccezione delle foto di arte ambientale che sono di James Brunt-per maggiori info: jamesbruntartist.co.uk | Facebook | Twitter , tutti i video sono presi da YouTube.com, e tutti appartengono ai rispettivi proprietari originali)

Tagged , , , , , , , , , , , , , ,